Eurolega, +45% degli abbonamenti del canale tv

unnamedIn un mondo dove l’uso dei diversi social network è cresciuto in maniera esponenziale ecco che anche nella massima manifestazione europea ci sono delle importanti novità sotto questo punto di vista. L’Eurolega ha diramato un comunicato ufficiale per annunciare la crescita dell’interesse e di conseguenza del pubblico su Facebook, Instagram, X, Tik Tok e You Tube. Mettendo insieme tutti questi social questi sono i dati totali: 747 milioni di impressioni (+92%), 417 milioni di ricerche (76%), 246 milioni di visualizzazioni (+110%), 28 milioni di engagement (+93%) 3,4 milioni di seguaci (+18%).

You Tube è indubbiamente un canale molto importante perchè offre la possibilità ai tifosi e/o semplici appassionati alla manifestazione di poter vedere diversi contenuti, ma la crescita del prodotto la si vede in modo evidente su altri tre social che in questo momento sono utilizzati da diverse generazioni.

Instagram, X e Tik Tok hanno avuto un impatto davvero importante. In modo particolare i primi due che stanno diventando sempre di più dei canali dove le squadre stesse pubblicano comunicati stampa, highlights delle partite e curiosità. Tutte informazioni che attraggono ancora di più lo spettatore e fanno crescere il prodotto. Invece, Tik Tok apre lo scenario ad avere nuovi follower sempre più giovani così come su Instagram.

Tra le giocate più apprezzate sui social troviamo l’alley-oop di Sergio Rodriguez per Vincent Poirier (1,3 milioni di "like" e 22 milioni di visualizzazioni) e Chiama Moneke che sbaglia apposta il tiro libero, ma conquista il rimbalzo che vale la vittoria (34 milioni di visualizzazioni).

leggi anche: Eurolega al giro di boa. Real regina, Bologna show

EUROLEGA TV, ABBONAMENTI +45% - Successo anche per Whatsapp, un nuovo servizio lanciato in questa stagione che in soli tre mesi ha raggiunto 400.000 utenti. Oltre alla crescita sotto l’aspetto dei social, c’è da sottolineare anche quello del sito ufficiale, dell’applicazione, di EuroLeague TV e dei games. Per quanto concerne il discorso legato ad EuroLeague TV c’è un aumento di abbonamenti del 45% rispetto allo scorso anno, del 225% a livello di visualizzazioni e del 114% nel numero totale di minuti visualizzati. Inoltre, l’introduzione di un unico accesso ha fornito anche agli utenti dell’EuroLeague ID la possibilità di guardare contenuti gratuiti su EuroLeague TV, che ha una serie di nuove innovazioni per il divertimento dei fan.

Tra le novità più interessanti troviamo ELTV 24 ore su 24, 7 giorni su 7, disponibile per tutti gli utenti tutto il giorno, compreso quelli che non hanno un abbonamento. Poi da non dimenticare la rubrica Players’ View, che fornisce una trasmissione televisiva alternativa con il punto di vista dei giocatori attuali ed ex durante le partite dal vivo e offre ai fan la possibilità di entrare a far parte dello streaming rispondendo ai sondaggi, consentendo agli spettatori di mettere like a determinante commenti, e anche rivolgendo le loro domande a Jake Cohen e Michael Roll, conduttori della trasmissione.

Anche a livello di giochi c’è stata una grande crescita (4,3 milioni). I giochi EuroLeague Pick & Play e EuroLeague Draft su Facebook hanno coinvolto 4,2 milioni di partecipanti. La Fantasy Challenge, preferita dai fan, è balzata a 170.000 utenti totali per la stagione 23-24. Tutto questo ha portato anche l’introduzione del podcast EuroLeague Fantasy Challenge per aumentare ulteriormente l’interesse per il gioco.

Infine, il sito EuroLeague.net dove si trova tutto quello che c'è da sapere ha avuto un aumento del 170% delle visualizzazioni, mentre l'app ha il 60% di utenti in più. L’Eurolega non vuole fermarsi e ha l’obiettivo di crescere ulteriormente. Per coinvolgere più generazioni c’è la necessità di produrre più contenuti possibili e di arrivare ad un pubblico ampio e variegato.

leggi anche: Nba, lo spettacolo è a Parigi. Quasi certo anche nel 2025

Lorenzo Lubrano

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.