banner sito COL 950x350

x

Alla Fortitudo è già scoppiata la "Banks mania". Il racconto

Senza titoloSono giorni importanti per il mercato che vede tutte le squadre all'opera per cercare di definire le nuove modalità e i nuovi roster per la prossima stagione dopo che quella 2019-2020 è stata annullata causa Coronavirus. Non è un'esagerazione dire che ogni giorno compare un nome nuovo, lo stesso che solo pochi giorni dopo magari viene confermato da un'altra squadra, nel peggiore dei casi proprio dall'altra squadra di "Basket City," (la Virtus, ndr) come successo sia per Amar Alibegovic che per Amedeo Tessitori.

Tra i più disparati nomi comparsi in questi giorni anche quello di Adrian Banks, il miglior realizzatore della serie A della stagione 2019-2020 con 21.2 punti e percentuali incredibili, il 50.2% da due, 41.4% da tre, 87% ai liberi. Sono partite le scommesse con gli amici, alcune anche estreme. "Se viene Banks vado a San Luca a piedi", oppure "se viene Banks mi tingo i capelli" e addirittura "se viene Banks mi tatuo Pavani sul petto". C'erano anche i più scettici: "Sicuramente domani lo ufficializza Virtus", "Figurati se viene alla Fortitudo" e la ormai abituale frase di chiusura "Dai ragazzi, non illudiamoci", accompagnata da una vera e propria campagna di convincimento verso il diretto interessato su Instagram e Twitter. Non ho idea di quanti messaggi gli siano arrivati, non so dirvi quanti tag si sia ritrovato negli ultimi giorni, ma mi piace pensare che tutto questo calore dimostratogli abbia influito nella sua decisione finale...

E alla fine la notizia che nessuno si aspettava, ma che tutti speravamo di ricevere, forse non chi aveva avanzato promesse che ora dovrà mantenere (aspettiamo la foto del tatuaggio di Pavani). Più che notizia, un colpo di scena, come definito da molti, e che in qualche modo riunisce chi ancora non si capacita dell'addio ad Antimo Martino e chi invece ha accolto a braccia aperte l'allenatore della Nazionale, Meo Sacchetti. Inutile dire che vista l'importanza di Banks per il popolo brindisino ci si aspettava che avrebbe accettato la loro offerta, ma non voglio entrare in questioni societarie, pur immedesimandomi pienamente nella delusione dei tifosi di Brindisi che si ritrovano a dover salutare il loro capitano.

leggi anche: Basket city è tornata. E con Banks anche la Effe vola alto

LA EFFE CHE STA NASCENDO - Impossibile non ricordarsi di quel Banks che nella partita casalinga contro Brindisi del 22 dicembre ha messo a referto 24 punti, caricandosi letteralmente sulle spalle la squadra nel terzo quarto, pur non riuscendo a completare l'opera e uscendo sconfitto dal campo, e lo stesso Banks che, in occasione dei quarti di Coppa Italia contro Sassari, ha segnato ben 37 punti (nella foto, un'azione durante la semifinale in Coppa Italia, ndr). "The vampire", un giocatore incredibilmente tecnico ed energico che sul campo riesce a fare la differenza e che sono certa potrà regalarci molte soddisfazioni tanto in regular season quanto in Champions League.

Ancora nessuna conferma da parte della società sulle conferme per la prossima stagione, ma stando a indiscrezioni dovremmo poter considerare Mancinelli, Fantinelli, Aradori (non è passata inosservata la sua storia su Instagram dando il benvenuto a Banks, cosa che farebbe presagire la sua permanenza alla Fortitudo) e molto probabilmente anche Sims, oltre al neo acquisto Leonardo Totè, ufficializzato solo poche ore prima di Banks, e l'appena confermato Gherardo Sabatini.

Se è vero che la società sia orientata su un inedito 3+7 e che Sims rimarrà sotto le Due Torri, allora mancherebbe un solo americano. E se fosse Tyler Stone, compagno di squadra proprio di Banks in questa stagione? Non ci resta che aspettare i prossimi sviluppi sul roster e i primi allenamenti per vedere Banks all'opera, ma per il momento continuiamo a guardare e a riguardare le sue migliori azioni, immaginandocelo con la canotta della Fortitudo addosso e i cori in sottofondo. Facci sognare Adrian! #MoneyInTheBanks

LEGGI ANCHE: Cento anni fa il primo scudetto del basket italiano

Silvia Cavalli

ph: Michele Longo (Ciamillo/Castoria)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.