Italia e Svizzera senza squadre della capitale

Scritto da Redazione on . Postato in Blog

La scomparsa della Virtus Roma e della capitale italiana, nonché della città più popolosa, dalla cartina geografica del grande basket rende ancora più grave l’attuale crisi delle metropoli italiane: delle prime sei città italiane nella massima serie c’è solo Milano mentre sono solo quattro delle prime 15 le città rappresentate in A. Quattro sono in A2 con Torino, Napoli e Verona ambiziose e pronte al salto di categoria mentre le due romane sono una in esilio a Veroli (la Stella Azzurra), l'altra nel piccolo Pala Avenali in attesa di futura collocazione in città.

Ben tre sono in B e addirittura quattro sono relegate alla C Silver con Bari – città su cui la FIP investì parecchio un decennio orsono – che ha un solo club in quinta serie. Tra le quindici società di A solo sei si trovano nelle prime 20 città italiane e solo sette nelle prime 30. Ben sei sono fuori dalla Top 50 e Cantù, a dispetto della tradizione, occupa solo il posto 206 e da anni è in esilio a Desio che staziona attorno alla posizione 200.

L'Italia poi è l'unica nazione europea insieme alla Svizzera a non avere una squadra della capitale nel massimo campionato. Tutti gli altri club hanno almeno un club con Francia, Svezia e Ungheria che pur non avendone uno nominalmente con sede in città ne hanno nella medesima area urbana (es. Assago con Milano). Non compaiono nazioni quali Estonia, Inghilterra, Lettonia, Russia, Serbia, Slovenia dove le squadre principali disputano solo campionati internazionali, ma tutte hanno una o più rappresentanti nei rispettivi tornei.

La capitale più ricca è Atene (con AEK, Panathinaikos e Peristeri oltre all'Olyampicos Pireo che gioca in Eurolega), ma in Turchia la città principale Istanbul, che non è capitale, raccoglie ben sei club (Anadolu Efes, Bahcesehir, Besiktas, Darussafaka, Fenerbahce e Galatasaray). La capitale Ankara ne ha invece due, come Lisbona, Bucarest e Tel Aviv. La Svizzera non ha club nella capitale e neanche nella città principale che è Zurigo.

RED

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.